Il progetto

ItaliaSullaRete nasce come sperimentazione di un progetto di ricerca dell'Università della Calabria nell'ambito del dottorato “Fondamenti epistemologici della ricerca antropologica ed ingegneria della complessità” il cui coordinatore è stato il prof. Jacques Guenot. Ha lo scopo di creare uno banca dati multimediale per la valorizzazione e promozione dei beni culturali calabresi basata sul consenso delle Pubbliche Amministrazioni, la partecipazione delle imprese e i l'attaccamento che i calabresi possiedono verso la loro terra.
Visto il successo dell'iniziativa su scala regionale si è deciso di esternderlo su tutto il territorio italiano, infatti,  nella consapevolezza che siano proprio i cittadini i veri detentori della conoscenza, attraverso la registrazione al portale, potranno descrivere siti magari di grande interesse ma spesso sconosciuti al resto del mondo.
Il progetto gode già del patrocinio morale della Regione Calabria e di quello scientifico dell'Università della Calabria, dell'adesione di svariati comuni in Italia , della collaborazione con associazioni, scuole, enti museali, proloco, associazioni culturali, associazioni di categoria...

ItaliaSullaRete realizza nei fatti una Rete Nazionale da cui tutti potranno attingere informazioni certificate e in cui tutti potranno proporle, che a regime sarà accessibile anche attraverso una rete di punti informativi collocati nelle piazze dei comuni che hanno aderito all'iniziativa e nei luoghi di maggiore affluenza. I dispositivi sono progettati per consentire la fruibilità dei contenuti multimediali presenti nella banca dati, e la diffusione di messaggi informativi alla cittadinanza da parte della Pubbliche Amministrazioni.

Se non lo hai ancora fatto entra a far parte anche tu della community di ItaliaSullaRete
e proponi un contenuto che descriva un sito d'interesse presente sul tuo territorio..
saremo lieti di farlo conoscere e scoprire al resto del mondo.