Tu sei in:  Home Cultura e territorio Chiesa di Santa Maria del Mastro
Italian - ItalyFrench (Fr)Deutsch (DE-CH-AT)GreekEnglish (United Kingdom)
Dettaglio info


Chiesa di Santa Maria del Mastro Dettaglio  
X

Vista:
Periodo storico: 0000
Tipologia: Testo
Parole chiavi: Chiesa di Santa Maria del Mastro,GERACE,REGGIO CALABRIA

E' dedicata alla Madre di Dio, ai melagomartiri Eustrazio e ai suoi compagni e alla martire Caterina la bella chiesa di Santa Maria del Mastro. Di impianto bizantino (risale al 1083-1084)


In piazza della Repubblica, nel “Borgo Maggiore” di Gerace, si erge la bella chiesa di Santa Maria del Mastro (rimaneggiata diverse volte nel corso dei secoli, ma bizantina nell’impianto originario). Una lapide marmorea, oggi custodita nel Museo Nazionale di Locri, riporta, in greco-bizantino, la data di fondazione (tra il 1083 e il 1084, vale a dire nella prima età normanna) e la dedica alla Madre di Dio, ai megalomartiti Eustrazio e compagni e a Santa Caterina. Non sappiamo quando e per quale motivo l’edificio assunse il nuovo titolo di Santa Maria del Mastro o del Maestro (forse in occasione dell’ampliamento e della riedificazione, verso la metà del XIV secolo); risulta, tuttavia, che il titolo compariva già in un documento pontificio del 1344. Solenne e ampia nei volumi, con a fianco sul lato destro, in posizione un po’ arretrata, la torre campanaria, la chiesa presenta un interno a pianta centrale, illuminato soffusamente da tre finestre a mezzaluna. Adiacente all’entrata principale quanto rimane della vecchia abside, posizionata a oriente, secondo l’uso bizantino. Ampie arcate a tutto sesto articolano le cappelle e l’ingresso, mentre un tamburo circolare e una copertura ottagonale in legno si trovano oggi in luogo della grande cupola a calotta sferica crollata, purtroppo, nel 1970. Grazie agli scavi archeologici condotti negli anni Novanta del XX secolo è stato possibile individuare con precisione le diverse fasi che hanno caratterizzato le vicende ricostruttive del tempio; da ambienti rupestri (prima dell’XI secolo) all’edificazione in età normanna, dalle ricostruzioni del XIV secolo fino ai rifacimenti e restauri compresi tra il XVIII e il XIX secolo, che hanno dato all’edificio le attuali caratteristiche architettoniche e decorative (comprese quelle che caratterizzano la facciata est, di gusto classicista, dovuta probabilmente a un intervento del 1768). Le ultime fasi riguardano, rispettivamente, gli interventi, purtroppo non sempre adeguati, della seconda metà del XX secolo e, infine, gli scavi archeologici. Nel corso di tali scavi sono venuti alla luce, tra agli altri materiali, splendidi stucchi che decoravano, assieme agli affreschi, l’originaria chiesa normanna: si tratta di circa 150 pezzi con motivi vegetali di gusto islamico e decorazioni zoomorfe (pavoni) in tondi vegetali.



Categoria: Architettura  ->  Stili architettonici
Situata a: Piazza della Repubblica  89040   Gerace(RC)    Mappa

Info correlate - Comune di Bianco - Bianco Vecchio e la sua storia - Spiaggia di Capo Bruzzano - Memorial Scacchistico Paolo Musolino - Corribianco - Monastero di San Giovanni Theresti - Convento dei SS. Apostoli - Le cascate del Marmarico - Bagni di Guida - Storia di Gerace - Il centro storico - La cattedrale di Gerace - Il Museo diocesano - castello - Chiesa dell’Annunziatella - Chiesa di San Francesco d’Assisi - Chiesa di San Giovannello - Artigianato di Gerace - Siti archeologici - Il Borgo Incantato - Locri storia - Il Museo Nazionale di Locri - Centocamere - Cinta Muraria di Locri Epizeferi - Necropoli - Santuario di Persefone - Stoà ad u - Tempio di Atena - Tempio di Marasà - Il Santuario di Demetra - Santuario di Grotta caruso o delle Ninfe - Rassegna di Teatro Classico - Ai confini del Sud - Il castello - Storia di Caulonia - L’area archeologica di Caulonia - Complesso archeologico subacqueo - Il tempio della Passoliera - Tempio dorico di Caulonia - Pazzano - L’Eremo di Monte Stella - Portigliola - Tempio Marafioti - Teatro Greco-Romano - Area archeologica di Quote S. Francesco - Torre di Castellace - Torre dei Corvi - Stilo - Stilo centro storico - La Cattolica - Castello Normanno - Duomo - Chiesa di San Francesco - Chiesa di San Giovanni Nuovo - La Ferdinandea - Fonderia Ferdinandea - Palio di Ribusa - Le antiche fontane pubbliche - Monumento ai Cinque Martiri - Castello di Gerace - Museo Diocesano di Gerace - I Cinque Martiri - Personaggi Illustri - Panoramica Borgo maggiore - Portale di San Francesco - Vicolo - Gerace di notte - Panoramica Gerace - Castello - Altare chiesa San Francesco - Via Zaleuco di notte - Cripta Cattedrale - Via Vasia - Cattedrale Cappella di San Giuseppe - Chiesa di San Martino - Cattedrale - Cattedrale Santa Maria Assunta - Panorama - Cattedrale - Veduta di contrada Merici - Gerace - Chiesa di San Giovannello - Cattedrale - Stilo sotto la neve - Santuario - Antonimina storia - Ciminà storia - Chiesa S. Nicola di Bari - Chiesa dell'Addolorata - Chiesa dei SS. Pietro e Paolo - Canolo storia - Chiesa Madonna delle Nevi - Chiesa di San Nicola - Samo storia - Chiesa della SS. Annunziata - Santuario di San Giovanni Battista della Rocca - Careri storia - Chiesa di San Nicola di Bari (Matrice) - Chiesetta di Bagni - Chiesa del SS. Salvatore - Chiesa di San Leo - Africo storia - Riace storia - Roccella Jonica storia - Marina di Gioiosa Jonica storia - Chiesa San Nicola di Bari - Antonimina Terme - Miniere di carbon fossile - Villa Romana - Parco Museo di Arte contemporanea Santa Barbara - Tempio di casa Marafioti - Chiesa di Santa Maria del Soccorso - Festa di Maria SS. di Pugliano - Il Greco di Bianco - Monasterace storia - L’area archeologica di Quote S. Francesco - Teatro greco-romano - Teca di Pirettina - Bivongi storia - Le antiche miniere di Pazzano - Gioiosa Ionica storia - Festa Patronale - La BandaMusicale dell'Associazione Ars Nova Onlus di Gerace - Manifestazione "Il Borgo Incantato" - Gastronomia. - Usi e Costumi - Palazzi - Martone storia - Bovalino storia - Ferruzzano storia - Caraffa del Bianco storia - San Giovanni di Gerace storia - Le antiche fontane - Chiesa di Santa Maria di Monserrato - Convento dei Cappuccini e chiesa di S. Maria delle Grazie. - Chiesa di S. Giorgio Martire - Chiesa di S. Michele de’ Latinis - Chiesa di Maria SS. del Carmine - Chiesa di S. Martino - Monastero S. Anna - Chiesa di Maria SS. dell'Addolorata - Chiesa del Sacro Cuore di Gesù. - Chiesa di S. Caterina - Chiesa di S. Nicola del Cofino


Torna indietro